COMITATO DELL'ASSOCIAZIONE CULTURALE QUINTILIANO APPROVATO IN DATA 20.12.10
Presidente: Dario Coppola


sabato 22 gennaio 2011

Segnalazione del presidente di Comitato


Sabato 22 gennaio ore 15,30 via Perrone 3 TORINO 
A qualcuno i lingotti ad altri la catena
Le ingiustizie e le menzogne dietro il piano Marchionne
 introduce alla chitarra
Andrea Rivera

intervengono  
Giorgio Airaudo, segretario nazionale Fiom
Cataldo Ballistreri, Rsu Powertrain Fiat
Gastone Cottino, Università di Torino, firmatario appello Fiom
Margheria Hack in collegamento telefonico
Oliviero Diliberto, portavoce Federazione della Sinistra

giovedì 20 gennaio 2011

Tutto il Pasolini cinematografico: a febbraio la rassegna del nostro Comitato






Sabato 19 febbraio 2011
alle ore
20.30
il
COMITATO SOCIO-LETTERARIO
PASOLINI 
della
vi invita

al centro culturale italo arabo
Dar al Hikma
in via Fiochetto 15
Torino 

per la 
prima serata 
della rassegna
 
PASOLINI IL MANIERISTA
LA VERITA' NON E' IN UN SOLO SOGNO

opera omnia
cinematografica 
di 
Pier Paolo Pasolini

 con la visione del film
IL FIORE DELLE MILLE E UNA NOTTE

introducono
YOUNIS TAWFIK
DARIO COPPOLA

***************************

*****************
SEGNALAZIONE


Sabato 21.02.11 ore 17.30


al centro 
Dar al Hikma
di
Younis Tawfik
incontro con i giovani della comunità araba di Torino
dopo il recente tragico
attentato alla chiesa copta
interviene
il consigliere regionale
Giampiero Leo

sabato 8 gennaio 2011

Segnalazione del presidente di Comitato




martedì 11 gennaio · ore 18.00 - 21.00


Weber & Weber
San Tommaso, 7
Torino, Italy




Il cinema, la follia, il dubbio, il razionale e l’irrazionale che si fondono sullo sfondo di una grande metropoli: New York.
Nato come progetto di sintesi e contaminazione tra narrativa cinematografica e fotografia artistica, Cinematography of Urban Madness racconta le atmosfere noir di una New York segreta, in cui l’alienazione si intreccia con la follia. Focalizzando l’attenzione sull’immagine vista come inquadratura cinematografica, Reviglio ricrea frammenti di una sceneggiatura immaginaria imperniata sulla figura di un artista solo nel suo studio – un interno newyorchese dalle atmosfere bukowskiane, in cui si assiste ad un crescendo di tensione e violenza. Interamente realizzato nello studio newyorchese dell’artista, il lavoro fotografico svela la parte oscura della pratica artistica, i suoi luoghi, gli oggetti e i soggetti che ne fanno parte mescolando finzione cinematografica con spunti autobiografici. Contrapponendo narrazione e immagine ed eliminando i nessi casuali tra esse per ricreare la struttura sconnessa del pensiero distorto, l’artista indaga il processo di narrazione visiva, i suoi strumenti e i suoi registri, sovvertendone i canoni.
In occasione dell’inaugurazione verrà presentato il libro fotografico Cinematography of Urban Madness di Pietro Reviglio, 53esimo titolo della collana disegnodiverso, curata da Paola Gribaudo, dal quale la mostra è tratta e che verrà presentato nel corso del 2011 anche all’Italian Academy for Advanced Studies di New York.
Pietro Reviglio è nato a Torino nel 1976 ed ha vissuto a New York, studiando pittura presso la Art Students League e Astrofisica presso la Columbia University. Ha esposto in spazi pubblici e gallerie private a New York, in Italia e in altri paesi esteri. Tra le mostre più recenti, una collettiva all´Ishida Teisheisha Hall di Kyoto e una personale presso il Castello di Rivara - Centro d’Arte Contemporanea nel 2009, a cui ha fatto seguito una tripersonale al Museo d´Arte Orientale di Torino per la rassegna Gemine Muse 2010.